ErtG4tRlazazMr987V1830i

Popular Posts

20 anni di friends

20 anni di friends

La celebre serie comica Friends compie vent’anni. L’avventura ebbe inizio nel 1994 e proseguì per ben dieci stagioni fino al 2004. Friends ha sempre ricevuto recensioni positive durante la sua messa in onda, diventando una delle più popolari serie TV. La sitcom ricevette una nomination per i 62esimi Primetime Emmy Awards, vincendo il premio come […]

Popular Posts

Ambientazioni di Friends ricreate in The Sims 4

Ambientazioni di Friends ricreate in The Sims 4

In concomitanza con la recente uscita dell’ultimo capitolo della saga The Sims vi presentiamo la particolare opera di un giocatore che ha ricreato tutte le ambientazioni del telefilm Friends. [Guarda le guest star che hanno partecipato alla sitcom o l’anniversario dei suoi 20 anni] L’utente ian8000 si è divertito a ricreare ogni ambiente su The […]

Popular Posts

Il gatto apre le porte, ma…

Questo simpatico gatto è in grado di aprire le porte, ma i suoi padroni non ne sono affatto contenti. Per impedirgli di girovagare per tutta casa, hanno ideato un trucco molto semplice: mettere una vaschetta piena d’acqua davanti alle porte con divieto di accesso. Cosa farà il gatto?

Giu 25
Mondiali 2014. Risate a volontà

Tutti a casa. L’Italia ha fallito e deve rinunciare ai Mondiali 2014. Fortuna che l’ironia aiuta a riderci su.   Dedicate a Balotelli   …e al morso di Suarez su Chiellini Non essere egoista condividi…Facebook0Google+0Pinterest0email

cristo_redentore_striscione_arrivederci_italia_sfotto_ironia
Tutti a casa. L’Italia ha fallito e deve rinunciare ai Mondiali 2014. Fortuna che l’ironia aiuta a riderci su.

 

Dedicate a Balotelli

 

balotelli_gesto_Esultanza_motozappa_zappatore

balotelli_ginocchio_campo_pomodori_zappatore

esultanza_balotelli_valigie_pronte_rientro_italia

…e al morso di Suarez su Chiellini
come_vede_chiellini_suarez_forma_panino

morso_suarez_chiellini_tyson_holefield_non_Sei_capace

stay_hungry_stay_suarez_nuovo_motto_pubblicita_apple

suarez_dracula_bocca_sangue_chiellini

suarez_morde_chiellini_pubblicita_kinder_non_Ci_vedo_dalla_fame

suarez_museruola_morso_chiellini

Giu 24
Stessa posa per 20 anni, progetto fotografico di famiglia

Non è insolito trovare progetti individuali di chi, con tanta pazienza e costanza, si fotografa ogni giorno per anni. Il progetto del fotografo Zed Nelson, però, nasce da un’idea leggermente differente: fotografare non una persona ma un’intera famiglia una volta l’anno, nella stessa posa,  per più di 20 anni. Il progetto The Family inizia nel […]

Zed Nelson - The FamilyNon è insolito trovare progetti individuali di chi, con tanta pazienza e costanza, si fotografa ogni giorno per anni. Il progetto del fotografo Zed Nelson, però, nasce da un’idea leggermente differente: fotografare non una persona ma un’intera famiglia una volta l’anno, nella stessa posa,  per più di 20 anni.

Il progetto The Family inizia nel 1991 e ancora non è terminato.

Ho iniziato il progetto 19 anni fa. La moglie di un amico era al nono mese di gravidanza e ho avuto la grande idea: fotografarli tutti insieme, lo stesso giorno di ogni anno, per sempre. Ho pianificato gli scatti in un modo formale e quasi scientifico. Ogni anno, alla stessa ora, con lo stesso sfondo e le stesse luci. In questo modo non ci sono distrazioni, c’è solo il miracolo della crescita e dei cambiamenti indotti dal tempo e dall’età“. – Zed Nelson.

Di seguito la galleria con le immagini del progetto, scattate anno dopo anno dal 1991 al 2012.
Che dire, fa un certo effetto vedere in pochi minuti la storia di una vita: il figlio che cresce e i genitori che invecchiano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

Giu 23
Fiorello canta “Prandelli d’Italia”

L’istrionico Fiorello ha pensato bene di sostenere la squadra azzurra ai Mondiali del Brasile 2014 con uno dei suoi video. In vista della partita Italia – Uruguay si è cimentato, insieme al alcuni suoi amici, con una canzone davvero speciale: “Prandelli d’Italia”. Ecco il video:   Il testo: Prandelli l’Italia l’Italia è depressa perché il Costa […]

fiorello prandelli
L’istrionico Fiorello ha pensato bene di sostenere la squadra azzurra ai Mondiali del Brasile 2014 con uno dei suoi video. In vista della partita Italia – Uruguay si è cimentato, insieme al alcuni suoi amici, con una canzone davvero speciale: “Prandelli d’Italia”.

Ecco il video:

 

Il testo:

Prandelli l’Italia
l’Italia è depressa
perché il Costa Rica
ci ha fatto la festa.
Senza la vittoria
rischiamo la chioma
torniamo a casa
se non si fa almeno un goal!

Urugua-Urugua-Urugua-gua-gua-gua-guay

Prandelli in Italia
si vuole far festa
dobbiamo segnare
di sponda o di testa.
Senza una vittoria
si ritorna a Roma
schieriamo i più forti
e mandiamoli in goal! Sì!

Giu 23
Leone marino gioca con bambina. Lei cade e…

Guarda questo leone marino giocare con la bambina. Un quadretto idilliaco e spensierato dove due esemplari di specie così distanti si divertono a correre insieme sfidando ogni barriera fisica. Almeno fino a quando un imprevisto interrompe i giochi. Lei cade. E lui? E lui, come un amico più grande e premuroso, si preoccupa. Guarda cosa fa. […]

bambina gioca leone marino
Guarda questo leone marino giocare con la bambina. Un quadretto idilliaco e spensierato dove due esemplari di specie così distanti si divertono a correre insieme sfidando ogni barriera fisica. Almeno fino a quando un imprevisto interrompe i giochi. Lei cade. E lui?
E lui, come un amico più grande e premuroso, si preoccupa. Guarda cosa fa.

Giu 18
Smoothini, il mago di America’s got talent

Uno spettacolo breve ma quanto mai intenso e spettacolare. Con questo breve show il nuovo prestigiatore di America’s Got Talent, Smoothini, ha conquistato i giudici, assicurandosi l’entrata nel programma. Ex marine degli Stati Uniti, con pochi oggetti riesce a stupire il pubblico e, inevitabilmente, anche noi. Non essere egoista condividi…Facebook0Google+0Pinterest0email

Uno spettacolo breve ma quanto mai intenso e spettacolare. Con questo breve show il nuovo prestigiatore di America’s Got Talent, Smoothini, ha conquistato i giudici, assicurandosi l’entrata nel programma.
Ex marine degli Stati Uniti, con pochi oggetti riesce a stupire il pubblico e, inevitabilmente, anche noi.

Giu 16

Fiocchi di neve, arte d’acqua

Posted by Camilla in Arte | Varie
Fiocchi di neve, arte d’acqua

La natura è perfetta e spesso abbiamo l’occasione di constatarlo con i nostri occhi. Questa volta è il fotografo russo Alexey Kljatov che, immortalando fiocchi di neve con la sua fotocamera, ci permette di ammirare le fantastiche geometrie di semplice acqua a parecchi gradi sotto lo zero. Le foto sono state scattate da Kljatov sul balcone nella sua […]

fiocchi di neve 8La natura è perfetta e spesso abbiamo l’occasione di constatarlo con i nostri occhi.

Questa volta è il fotografo russo Alexey Kljatov che, immortalando fiocchi di neve con la sua fotocamera, ci permette di ammirare le fantastiche geometrie di semplice acqua a parecchi gradi sotto lo zero.

Le foto sono state scattate da Kljatov sul balcone nella sua casa a Mosca, usando sia luce naturale che flash a LED.

Che dire, pura arte d’acqua 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

foto fiocchi di neve

 

Giu 15

Cani e gatti, non sempre nemici

Posted by Camilla in Video
Cani e gatti, non sempre nemici

Così come succede per noi, anche tra cani e gatti i rapporti a volte non sono dei più amichevoli. Le eccezioni, però, ci sono e sono anche tante! Nonostante i caratteri spesso agli antipodi infatti, i nostri amici pelosi imparano spesso ad andare d’accordo durante le “convivenze” :). Come? Beh, spesso è il cane che fa […]

Così come succede per noi, anche tra cani e gatti i rapporti a volte non sono dei più amichevoli. Le eccezioni, però, ci sono e sono anche tante! Nonostante i caratteri spesso agli antipodi infatti, i nostri amici pelosi imparano spesso ad andare d’accordo durante le “convivenze” :). Come? Beh, spesso è il cane che fa la prima mossa, come ci mostra questo simpatico video 🙂

 

Giu 13

Igiene in cucina

Posted by Camilla in Cucina
Igiene in cucina

Se vi chiedessi: “Secondo voi in quale stanza della vostra casa albergano più germi?”, la risposta che probabilmente la maggior parte di voi darebbe sarebbe “Ovviamente il bagno”. Sbagliato! La stanza con la carica batterica più alta delle nostre case non è il gabinetto ma la cucina. Per avere un’idea vi basterà sapere che nel solo […]

igiene in cucinaSe vi chiedessi: “Secondo voi in quale stanza della vostra casa albergano più germi?”, la risposta che probabilmente la maggior parte di voi darebbe sarebbe “Ovviamente il bagno”.

Sbagliato! La stanza con la carica batterica più alta delle nostre case non è il gabinetto ma la cucina.

Per avere un’idea vi basterà sapere che nel solo lavello la quantità di germi è 100.000 volte maggiore rispetto a quella del water, per non parlare di tutti i contaminanti che portiamo puntualmente in cucina, sulle superfici e nel frigo, anche con prodotti apparentemente puliti.

Come fare quindi per diminuire la carica batterica delle nostre cucine? Beh, basta seguire 7 semplici regole:

  1. Pulite regolarmente con cura le superfici di lavoro con acqua calda e sapone, togliendo di mezzo tutti gli oggetti che accumulano sporcizia e che non usate.
  2. Lavate le mani in maniera accurata con acqua calda e sapone, sciacquatele bene e asciugatele prima di iniziare a cucinare.
  3. Controllate la temperatura del frigo, che non deve mai essere superiore ai 5°C. La carne cruda (come il pollo) va tenuta sul ripiano inferiore e ben coperta, per evitare di contaminare gli altri alimenti del frigo.
  4. Pulite il tagliere e tutti gli utensili utilizzati in acqua calda e sapone ogni volta che li utilizzate cercando di utilizzare taglieri differenti per la carne cruda e la verdura.
  5. Cambiate (o lavate con cura) almeno una volta a settimana gli strofinacci, la tovaglia e le spugne.
  6. Per la pulizia utilizzate i prodotti destinati alla cucina,sono formulati appositamente per eliminare i germi garantendo una certa sicurezza per essere utilizzati là dove mangiamo e cuciniamo.
  7. La carne di pollo e di maiale, più contaminata rispetto a quella di mucca, va sempre cotta bene, senza lasciare parti crude.
Giu 13
Il Bimby, il robot tutto fare della Vorwerk

Cucinare tutti i giorni per colazione, pranzo e cena, soprattutto per famiglie numerose spesso diventa un vero e proprio incubo. Di strategie ce ne sono tante ma una più di tutte, specialmente tra le mamme a tempo pieno, sta prendendo sempre più piede nelle case di tutta Italia: il Bimby. Innanzitutto capiamo bene di cosa […]

BimbyCucinare tutti i giorni per colazione, pranzo e cena, soprattutto per famiglie numerose spesso diventa un vero e proprio incubo. Di strategie ce ne sono tante ma una più di tutte, specialmente tra le mamme a tempo pieno, sta prendendo sempre più piede nelle case di tutta Italia: il Bimby.

Innanzitutto capiamo bene di cosa si tratta.
Il Bimby è il robot da cucina della Vorwerk, è in grado di sostituire molti degli elettrodomestici che abbiamo in casa (ad esempio il frullatore, la grattugia, la bilancia o la centrifuga) e si presta benissimo per la preparazione di tutte le ricette possibili ed immaginabili che si possano eseguire in casa (sughi, impasti come pizza e pane, marmellate, risotti, pasta, carne, succhi di frutta, verdure al vapore, dolci al cucchiaio e non, ecc…)

Funzioni del Bimby:

  • Pesa
  • Frulla
  • Trita
  • Mescola
  • Affetta
  • Macina
  • Sminuzza
  • Polverizza
  • Impasta
  • Amalgama
  • Cuoce (anche a vapore)

Grazie alla sua versatilità è un ottimo compagno in cucina, soprattutto quando si vuole ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo.
Perché dico così? Facciamo un esempio: il sughetto semplice al pomodoro. Normalmente dovremmo prendere il tagliere, sminuzzare tutto con la mezzaluna o con il coltello, soffriggere in una padella stando attenti a non bruciare tutto, aggiungere la passata e poi continuare a mescolare per evitare che il sugo si attacchi alla pentola, sporcando tutto il piano cottura.
Con il Bimby invece si trita l’aglio, la cipolla e gli odori in 20 secondi, si aggiunge l’olio, il pomodoro e si imposta il tempo, la temperatura e la velocità di mescolamento. Fine, in 10 minuti il sugo è pronto. Non dobbiamo stare lì a girare costantemente per evitare che si attacchi tutto, non sporchiamo niente, basta impostare tempo e cottura e fa tutto automaticamente.
…sembra un sogno, vero?

In più si pulisce da solo; dopo aver utilizzato il boccale basta aggiungere acqua e sapone e far andare le lame per qualche minuto.

Insomma, specialmente per chi non ha molto tempo per stare dietro ai fornelli, il Bimby è l’ideale.

Se volete dare un’occhiata a tutti i piatti deliziosi che è possibile realizzare basta andare su Bimby Mania, un ricettario online gratuito e una community di tutti gli appassionati di cucina e di Bimby che ogni giorno vi mostrano cosa è possibile portare in tavola grazie a questo fantastico robot da cucina.

Attenti però, potrebbe venirvi fame 🙂

 

Giu 12
Capelli, acconciature da sposa

Il grande giorno prima o poi arriva per tutte. Tante cose da scegliere, non solo la data e il luogo, ma mano che il giorno si avvicina bisogna pensare agli invitati, le partecipazioni, le bomboniere,  il ristorante…e poi la parte più bella: il vestito, il trucco e l’acconciatura! In questo articolo voglio parlarvi, nello specifico, […]

capelli matrimonio 3Il grande giorno prima o poi arriva per tutte. Tante cose da scegliere, non solo la data e il luogo, ma mano che il giorno si avvicina bisogna pensare agli invitati, le partecipazioni, le bomboniere,  il ristorante…e poi la parte più bella: il vestito, il trucco e l’acconciatura!

In questo articolo voglio parlarvi, nello specifico, delle acconciature da sposa; alcuni piccoli consigli validi sia per le acconciature più semplici che per quelle più elaborate.

Il consiglio che vi dò, e che probabilmente vi darà anche il vostro parrucchiere di fiducia, è scegliere l’acconciatura anche in base alla stagione: i capelli sciolti sono bellissimi ma se vi sposate in una stagione estiva forse sarà il caso di raccoglierli se non volete arrivare all’altare e al set fotografico più sudate del solito.

Scegliete poi con cura il taglio ed il colore in maniera tale che si abbini perfettamente al vostro incarnato e alla forma del vostro viso.
Sconsigliatissimi i cambi look radicali prima del grande giorno, potreste aumentare lo stress ritrovandovi davanti allo specchio piangendo perché quel taglio proprio non vi piace!

Iniziate quindi con largo anticipo a decidere del vostro look da matrimonio, non dimenticandovi degli accessori, spesso in grado di dare un tocco sofisticato e speciale a tutto l’outfit in bianco 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

Moiludi by  wordpress themes