Lug 02

Pessimismo a fumetti

Posted by Camilla in Arte | Varie
Pessimismo a fumetti

Le illustrazioni a fumetti di Angel Boligan Corbo non possono che definirsi provocatorie e pungenti. E’ proprio attraverso il disegno, infatti, che questo disegnatore di origine cubana mostra allo spettatore una visione piuttosto aspra dei paradossi, le contraddizioni e le tristi realtà legate alla società moderna del XXI secolo. Capitalismo, consumismo, ignoranza, solitudine… nelle sue vignette non […]

Le illustrazioni a fumetti di Angel Boligan Corbo non possono che definirsi provocatorie e pungenti.
E’ proprio attraverso il disegno, infatti, che questo disegnatore di origine cubana mostra allo spettatore una visione piuttosto aspra dei paradossi, le contraddizioni e le tristi realtà legate alla società moderna del XXI secolo.

Capitalismo, consumismo, ignoranza, solitudine… nelle sue vignette non lascia di certo spazio all’ottimismo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qui il sito ufficiale di Boligan.

Giu 27
La bellezza ideale con photoshop

Esiste un ideale di bellezza? Secondo questo esperimento varia di paese in paese. La reporter Esther Honig ha diffuso la sua foto ad amici e colleghi sparsi in ogni parte del globo chiedendo loro di modificare l’immagine secondo i canoni di bellezza più diffusi in ciascuno dei loro Paesi. Questo è il risultato dal nome Before & After L’originale […]

Esiste un ideale di bellezza? Secondo questo esperimento varia di paese in paese. La reporter Esther Honig ha diffuso la sua foto ad amici e colleghi sparsi in ogni parte del globo chiedendo loro di modificare l’immagine secondo i canoni di bellezza più diffusi in ciascuno dei loro Paesi. Questo è il risultato dal nome Before & After

L’originale

foto orginale bellezza photoshop

 

Australia

australia-620x480

 

Bangladesh

Bangladesh

 

Chile

chile

 

Germania

germany

 

Grecia

Grecia

 

Kenya

kenya

 

Marocco

marocco

 

Pakistan

pakistan

 

Filippine

Filippine

 

Romania

romania

 

Venezuela

venezuela

 

Vietnam

vietnam

Giu 27

La tazza salva baffi

Posted by Monica in Varie
La tazza salva baffi

Hai i baffi? Quando bevi si inzuppano tutti? Allora dovresti provare questa singolare invenzione: La tazza salva baffi. Non hai più scuse.  

Hai i baffi? Quando bevi si inzuppano tutti? Allora dovresti provare questa singolare invenzione:
La tazza salva baffi.

Non hai più scuse.

 

tazza salva baffi

Giu 26
Green Heart Gym, la palestra che produce energia pulita

C’è chi va in palestra per allenarsi, chi per perdere peso e chi per scaricare lo stress accumulato durante il giorno. Da qualche tempo, però, gli abitati di Hull, un sobborgo di Londra, hanno trovato un altro buon motivo per fare attività fisica: produrre energia pulita. Nel parco di Shaw è stata infatti installata la […]

C’è chi va in palestra per allenarsi, chi per perdere peso e chi per scaricare lo stress accumulato durante il giorno.

Da qualche tempo, però, gli abitati di Hull, un sobborgo di Londra, hanno trovato un altro buon motivo per fare attività fisica: produrre energia pulita.

Nel parco di Shaw è stata infatti installata la Green Heart Gym, una palestra eco-sostenibile all’aperto dove, tra cyclette, tapis rouland e attrezzi vari, gli atleti possono allenarsi trasformando l’esercizio fisico in energia elettrica.green heart 7

La società che ha dato il via a questa brillante iniziativa è la Great Outdoor Gym Company (TGOGC), che ha pensato bene di installare la Green Heart  in un parco pubblico con libero accesso, proprio per incentivare i cittadini al suo utilizzo.

La palestra eco-sostenibile ha già prodotto più di 40.000 kW di potenza, sfrutta l’energia accumulata per auto-illuminarsi permettendo agli atleti di allenarsi anche dopo il tramonto e può essere utilizzata anche per ricaricare piccoli dispositivi elettronici.green heart gym

La Green Heart non è un caso isolato, la TGOGC ha già installato oltre 300 palestre eco-sostenibili in tutta l’Inghilterra ed altre società hanno posizionato attrezzi simili in aereoporti e stazioni stazioni ferroviarie di tutta Europa; in questo modo i viaggiatori di passaggio hanno la possibilità di ricaricare smartphone, tablet e laptop con una semplice pedalata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Giu 25
Fotocopia lo smartphone per fare lo screenshot

Poco tecnologica ma molto ingegnosa,  la madre di Justin Dimeck diventa una star di Twitter. Come? Per inviare una ricetta memorizzata nel cellulare al figlio, che aveva ingenuamente suggerito l’invio di uno “screenshot”  – letteralmente “uno scatto allo schermo” – ha pensato bene di mettere l’iPhone nella fotocopiatrice e spedire tutto per posta. Una volta ricevuta la lettera, Justin non […]

Poco tecnologica ma molto ingegnosa,  la madre di Justin Dimeck diventa una star di Twitter.

Come? Per inviare una ricetta memorizzata nel cellulare al figlio, che aveva ingenuamente suggerito l’invio di uno “screenshot”  – letteralmente “uno scatto allo schermo” – ha pensato bene di mettere l’iPhone nella fotocopiatrice e spedire tutto per posta.

Una volta ricevuta la lettera, Justin non ha potuto fare a meno di condividere su Twitter la trovata materna.

Risultato? Un successone 🙂

justin dimeck

 

Fotocopia lo smartphone per fare lo screenshot

Giu 25
Mondiali 2014. Risate a volontà

Tutti a casa. L’Italia ha fallito e deve rinunciare ai Mondiali 2014. Fortuna che l’ironia aiuta a riderci su.   Dedicate a Balotelli   …e al morso di Suarez su Chiellini

cristo_redentore_striscione_arrivederci_italia_sfotto_ironia
Tutti a casa. L’Italia ha fallito e deve rinunciare ai Mondiali 2014. Fortuna che l’ironia aiuta a riderci su.

 

Dedicate a Balotelli

 

balotelli_gesto_Esultanza_motozappa_zappatore

balotelli_ginocchio_campo_pomodori_zappatore

esultanza_balotelli_valigie_pronte_rientro_italia

…e al morso di Suarez su Chiellini
come_vede_chiellini_suarez_forma_panino

morso_suarez_chiellini_tyson_holefield_non_Sei_capace

stay_hungry_stay_suarez_nuovo_motto_pubblicita_apple

suarez_dracula_bocca_sangue_chiellini

suarez_morde_chiellini_pubblicita_kinder_non_Ci_vedo_dalla_fame

suarez_museruola_morso_chiellini

Giu 24
Stessa posa per 20 anni, progetto fotografico di famiglia

Non è insolito trovare progetti individuali di chi, con tanta pazienza e costanza, si fotografa ogni giorno per anni. Il progetto del fotografo Zed Nelson, però, nasce da un’idea leggermente differente: fotografare non una persona ma un’intera famiglia una volta l’anno, nella stessa posa,  per più di 20 anni. Il progetto The Family inizia nel […]

Zed Nelson - The FamilyNon è insolito trovare progetti individuali di chi, con tanta pazienza e costanza, si fotografa ogni giorno per anni. Il progetto del fotografo Zed Nelson, però, nasce da un’idea leggermente differente: fotografare non una persona ma un’intera famiglia una volta l’anno, nella stessa posa,  per più di 20 anni.

Il progetto The Family inizia nel 1991 e ancora non è terminato.

Ho iniziato il progetto 19 anni fa. La moglie di un amico era al nono mese di gravidanza e ho avuto la grande idea: fotografarli tutti insieme, lo stesso giorno di ogni anno, per sempre. Ho pianificato gli scatti in un modo formale e quasi scientifico. Ogni anno, alla stessa ora, con lo stesso sfondo e le stesse luci. In questo modo non ci sono distrazioni, c’è solo il miracolo della crescita e dei cambiamenti indotti dal tempo e dall’età“. – Zed Nelson.

Di seguito la galleria con le immagini del progetto, scattate anno dopo anno dal 1991 al 2012.
Che dire, fa un certo effetto vedere in pochi minuti la storia di una vita: il figlio che cresce e i genitori che invecchiano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

Giu 23
Fiorello canta “Prandelli d’Italia”

L’istrionico Fiorello ha pensato bene di sostenere la squadra azzurra ai Mondiali del Brasile 2014 con uno dei suoi video. In vista della partita Italia – Uruguay si è cimentato, insieme al alcuni suoi amici, con una canzone davvero speciale: “Prandelli d’Italia”. Ecco il video:   Il testo: Prandelli l’Italia l’Italia è depressa perché il Costa […]

fiorello prandelli
L’istrionico Fiorello ha pensato bene di sostenere la squadra azzurra ai Mondiali del Brasile 2014 con uno dei suoi video. In vista della partita Italia – Uruguay si è cimentato, insieme al alcuni suoi amici, con una canzone davvero speciale: “Prandelli d’Italia”.

Ecco il video:

 

Il testo:

Prandelli l’Italia
l’Italia è depressa
perché il Costa Rica
ci ha fatto la festa.
Senza la vittoria
rischiamo la chioma
torniamo a casa
se non si fa almeno un goal!

Urugua-Urugua-Urugua-gua-gua-gua-guay

Prandelli in Italia
si vuole far festa
dobbiamo segnare
di sponda o di testa.
Senza una vittoria
si ritorna a Roma
schieriamo i più forti
e mandiamoli in goal! Sì!

Giu 16

Fiocchi di neve, arte d’acqua

Posted by Camilla in Arte | Varie
Fiocchi di neve, arte d’acqua

La natura è perfetta e spesso abbiamo l’occasione di constatarlo con i nostri occhi. Questa volta è il fotografo russo Alexey Kljatov che, immortalando fiocchi di neve con la sua fotocamera, ci permette di ammirare le fantastiche geometrie di semplice acqua a parecchi gradi sotto lo zero. Le foto sono state scattate da Kljatov sul balcone nella sua […]

fiocchi di neve 8La natura è perfetta e spesso abbiamo l’occasione di constatarlo con i nostri occhi.

Questa volta è il fotografo russo Alexey Kljatov che, immortalando fiocchi di neve con la sua fotocamera, ci permette di ammirare le fantastiche geometrie di semplice acqua a parecchi gradi sotto lo zero.

Le foto sono state scattate da Kljatov sul balcone nella sua casa a Mosca, usando sia luce naturale che flash a LED.

Che dire, pura arte d’acqua 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

foto fiocchi di neve

 

Mag 28
“Unhappily Ever After”, Disney senza happy ending.

A tratti deprimente, ecco la fine di alcuni personaggi Disney alle prese con la dura realtà dei giorni nostri. Ad immaginarli così è stato Jeff Hong, artista newyorkese che ha realizzato una serie Tumblr intitolata “Unhappily Ever After”: c’è la Sirenetta sulla spiaggia ricoperta di petrolio, Mulan con la mascherina immersa nello smog, Winnie The […]

unhappily disney sirenetta
A tratti deprimente, ecco la fine di alcuni personaggi Disney alle prese con la dura realtà dei giorni nostri.

Ad immaginarli così è stato Jeff Hong, artista newyorkese che ha realizzato una serie Tumblr intitolata “Unhappily Ever After”: c’è la Sirenetta sulla spiaggia ricoperta di petrolio, Mulan con la mascherina immersa nello smog, Winnie The Pooh senza più casa a causa del disboscamento e Simba in uno zoo.

Senz’altro un modo creativo ed alternativo per criticare e far riflettere sui molti aspetti che purtroppo caratterizzano la società moderna nella quale viviamo.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Moiludi by  wordpress themes