Dic 30
Morte di un neonato in sala parto a Cosenza

COSENZA – La Procura della Repubblica di Cosenza ha aperto un’inchiesta sulla morte di un neonato avvenuta ieri sera nella clinica privata Casa di cura Madonnina dopo un parto cesareo. La Polizia ha sequestrato le cartelle cliniche; ennesimo caso sospetto dopo quello della neonata morta dopo essere stata dimessa dai medici degli ospedali di Cetraro […]

COSENZA – La Procura della Repubblica di Cosenza ha aperto un’inchiesta sulla morte di un neonato avvenuta ieri sera nella clinica privata Casa di cura Madonnina dopo un parto cesareo.

La Polizia ha sequestrato le cartelle cliniche; ennesimo caso sospetto dopo quello della neonata morta dopo essere stata dimessa dai medici degli ospedali di Cetraro e Cosenza. Il Commissario Straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, Franco Maria De Rose, ha disposto la costituzione di una commissione per stabilire cosa sia successo.

La Commissione d’inchiesta sul servizio sanitario nazionale ha chiesto ai Carabinieri di avviare un’istruttoria per far luce su quello che è avvenuto. La Commissione vorrebbe sapere quanti parti l’anno vengono assistiti e qual è la percentuale dei cesarei: sono dati importanti per comprendere se la struttura opera nelle condizioni di sicurezza indicate dal ministero della Salute. Le strutture a rischio di chiusura sono quelle con meno di 500 parti l’anno, perché sarebbero prive di esperienza in caso di emergenza.

Moiludi by  wordpress themes