Gen 04
Le alluvioni bloccano il Queensland in Australia

SYDNEY – Le alluvioni bloccano il Queensland la piena dei fiumi stanno devastando un territorio, nel nordest dell’Australia, grande quanto Francia e Germania. Ieri è salito a 10 il numero di morti in menodi un mese. La città più colpita è Rockhampton presso la foce del fiume Fitzroy completamente isolata e in buona parte sommersa […]

SYDNEY – Le alluvioni bloccano il Queensland la piena dei fiumi stanno devastando un territorio, nel nordest dell’Australia, grande quanto Francia e Germania. Ieri è salito a 10 il numero di morti in menodi un mese.

La città più colpita è Rockhampton presso la foce del fiume Fitzroy completamente isolata e in buona parte sommersa dalle acque. Per prestare soccorsi ci vogliono gli elicotteri militari, mentre il livello del fiume continua a salire e domani raggiungerà la punta massima di 9,4 metri, alimentando l’enorme lago creato da settimane di forti piogge.

Oltre all’acqua i residenti devono stare attenti alla presenza di serpenti, coccodrilli e rottami pericolosi. Allarme sanitario per la presenza di sciami di zanzare che possono trasmettere la febbre dengue. Danni per l’economia che dipende da agricoltura, allevamento e miniere. L’alluvione ha fermato l’estrazione del carbone dello stato, che rifornisce metà del carbone coke nel mondo, necessario per la produzione di acciaio. Secondo il Consiglio minerario del Queensland le perdite di produzione raggiungerebbero il miliardo di dollari australiani.

Moiludi by  wordpress themes