Dic 16

Libertà per Assange

Posted by Mafy in Varie

Giustizia

ROMA- La Royal Court of Justice ha concesso la libertà su cauzione a Julian Assange fondatore di Wikileaks, accusato di stupro in Svezia.

Il giudice Ouseley ha accordato la scarcerazione di Assange, in attesa dell’udienza sull’estradizione dell’11 gennaio, queste sono le condizioni per la libertà su cauzione un braccialetto elettronico e la firma giornaliera alla stazione di polizia. Applausi per Assange che dovrà risiedere nella villa dell’amico e sostenitore Vaughan Smith nel Suffolk.

Difficile ed improbabile che Julian Assange venga liberato questa sera, il ritardo sarebbe dovuto alle difficoltà tecniche del presentare materialmente all’ autorità competente le garanzie e il denaro richiesto dal giudice.

L’avvocato  di Assange, Mark Stephens ha i soldi necessari per la rimessa in libertà di Assange, 200 mila sterline (circa 235 mila euro) che verranno trasferiti oggi. La Svezia pagherà le spese legali per l’appello alla Royal Court of Justice e quelle del procuratore britannico che ha rappresentato gli interessi svedesi. Ora si dovrà soltanto aspettare il bonifico, che avrà un po’ di ritardo visto le vacanze di natale imminenti.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Moiludi by  wordpress themes